Cosa serve per dimagrire



Quando si è soprappeso e si decide di dimagrire servono alcuni elementi fondamentali per poter avere successo in questa non sempre facile impresa.

La voglia di migliorare il proprio aspetto fisico
Ci si guarda allo specchio e non ci si riconosce più nell’immagine riflessa: inizia qui un’importante processo di presa di coscienza che ci porta a voler dimagrire.

Il desiderio di sentirsi meglio
Quando si decide di voler dimagrire non si vuole solo migliorare il proprio aspetto fisico, ma anche semplicemente sentirsi meglio, essere a proprio agio, avere un senso di benessere.

Porsi degli obiettivi
Una volta stabilito che si vuole dimagrire,bisogna porsi degli obiettivi realistici. Stabilire quando si vuole iniziare, quanti chili si vogliono perdere e cercare di fissare una data entro la quale perderli. Ovviamente per non fallire nell’obiettivo bisogna usare la testa e non pensare di perdere sette chili in sette giorni….

Scegliere la dieta giusta
Altro importante elemento che serve per dimagrire in maniera efficace e duratura è la dieta. Scegliere una dieta bilanciata ed adeguata al proprio fisico e al proprio stile di vita è di fondamentale importanza. Per fare questo, anche a secondo del proprio livello di soprappeso, ci si può rivolgere ad un medico oppure scegliere di seguire un regime alimentare basato sulla dieta mediterranea evitando eccessi e stravizi.

Fare movimento
È risaputo che il movimento fisico, se abbinato ad una dieta ipocalorica e bilanciata, serve per dimagrire. Anche in questo caso, bando agli eccessi e alle esagerazioni. Ognuno deve fare movimento per migliorare il metabolismo e consumare calorie, ma senza mettere a repentaglio la propria salute. Sì dunque alle camminate e ad una attività sportiva regolare. Ma anche tanti semplici movimenti nella vita quotidiana possono servire a dimagrire, come fare le scale, andare a piedi al negozio del quartiere, fare due passi in pausa pranzo e così via.

Dominare lo stress
Molte persone soffrono di fame nervosa ed ingrassano perché mangiano dolci e spuntini nei momenti di stress. In realtà più che placare lo stress, questo comportamento lo acuisce, perché spesso dopo essersi sfogati sul cibo ci si sente in colpa. Bisogna quindi imparare a dominare lo stress con altre tecniche, come la respirazione, l’autocontrollo ed eventualmente facendo del movimento o parlando con altre persone, evitando di buttarsi sulla cioccolata o sulle patatine.

Avere hobby ed interessi
Una giornata attiva ed interessante serve per dimagrire, perché evita la noia e distoglie la propria mente da pensieri negativi che potrebbero indurci a consolarci con il cibo, con i dolci o con spuntini ipercalorici. Non dimentichiamoci che anche cucinare è un hobby molto bello e che può essere molto utile nell’insegnarci ad apprezzare il cibo in una maniera diversa, più giocosa e salutare.