Farmaci per dimagrire

Quando si è davvero disperati e desiderosi di dimagrire a tutti i costi si arriva al punto di essere disposti a prendere anche dei farmaci, pur di riuscirci.

Ma esistono davvero dei farmaci che facciano dimagrire?

Innanzitutto la parola farmaco evoca l’idea di una malattia da curare.

E i chili di troppo, tranne in alcuni casi molto particolari, non sono una malattia.
Solo nei casi accertati di disfunzioni, ad esempio alla tiroide, al metabolismo, a certe ghiandole endocrine, ecc. il medico (e solamente il medico!) potrà prescrivere i farmaci giusti per la cura del paziente.
Ma nei casi in cui il sovrappeso sia causato solamente da una dieta sbagliata o da eccesso di cibo, non si dovrebbero assumere farmaci per dimagrire.

Anche perché, ad onor del vero, il farmaco “per dimagrire” non esiste e se così viene proposto, è una definizione impropria.
Esistono sì dei prodotti a base di erbe o di fibre che possono ridurre il senso di fame o dare un senso di sazietà, inducendo quindi a mangiare di meno. Ma se un farmaco diuretico viene presentato come farmaco per dimagrire, questa è una definizione errata.
Anche perché dovremmo sapere tutti che la sola perdita di liquidi non fa dimagrire, perché non riducendo la quantità di grassi in eccesso è difficile che faccia realmente perdere peso.

Lo stesso vale per quei farmaci che – in realtà per un effetto collaterale! – provochino la diarrea: è chiaro che se abbiamo diarrea per qualche giorno pesiamo di meno. Ma anche in questo caso si tratta di una perdita di liquidi e non certo di una perdita di peso per dimagrimento conseguente alla perdita di grassi.

Insomma, quel che si può dire è che se per farmaco si intende semplicemente un integratore a base di fibre o erbe naturali, in tal caso l’assunzione (in dosi e quantità misurate secondo le prescrizioni) non dovrebbe avere effetti collaterali.

Se l’assunzione di questi “farmaci” integratori può aiutare a mangiare di meno, a dare un sostegno psicologico per la riuscita della dieta, allora non c’è nulla di male ad assumerli. Certo chi li assumerà e successivamente anche riscontrerà una perdita di peso ed un dimagrimento, riterrà che sono “farmaci per dimagrire”. In realtà la vera causa del dimagrimento sarà innanzitutto data da una dieta ipocalorica e da una costante attività fisica.