Camminare per dimagrire

Il modo più semplice e naturale per dimagrire è camminare.


Infatti una camminata a buon passo molto spesso fa dimagrire di più della corsa lenta e della corsa sostenuta. Perché? La risposta è molto semplice: camminare ci fa fare uno sforzo fisico continuativo, senza un grande fiatone (il cuore rimane tra i 100 e 120 battiti) quindi si bruciano pochi carboidrati e proteine ma quasi esclusivamente grassi.

Camminare per dimagrire potrebbe essere anche il vostro slogan. Lo sforzo fisico va però equilibrato con una corretta alimentazione. Inoltre la forza di volontà e la mentalità giusta(link) sono alla base per chi scegliesse di voler dimagrire camminando.
Se si è troppo in sovrappeso è meglio andare dal medico. Questo perché se si inizia a camminare smisuratamente, magari su terreni sconnessi, le nostre articolazioni potrebbero risentirne, le ginocchia non ce la farebbero a sostenere il nostro peso e la muscolatura non è ancora tonica per poter tenere certi ritmi. Partire piano con un programma di camminata costante è la cosa migliore, meglio se si è seguiti da un preparatore.

Ma quanto camminare per dimagrire? Soprattutto come camminare per dimagrire?

Camminare 30/40 minuti a buon passo ogni giorno è la cosa migliore. Spesso però non abbiamo il tempo per farlo ogni giorno, magari dobbiamo partire piano perché siamo troppo in sovrappeso, quindi la soluzione migliore è farlo minimo due o tre volte la settimana. Di seguito elenchiamo un piccolo programma per iniziare a camminare e successivamente dimagrire, il programma è pensato per sedentari e rispettare i tempi giusti crea meno complicazioni.

Programma per camminare e dimagrire

  • Settimana 1: camminare 2 volte massimo 25 minuti
  • Settimana 2: camminare 3 volte massimo 25 minuti
  • Settimana 3: camminare 3 volte massimo 35 minuti
  • Settimana 4 e superiori: camminare 3\4 volte per 45 minuti

Camminare non fa solo dimagrire, porta numerosi altri benefici:

  • allena il cuore
  • migliora la circolazione
  • tonifica i muscoli
  • aumenta la resistenza agli sforzi e fa passare il senso perenne di stanchezza
  • rilassa dallo stress
  • brucia i grassi

Raccomandazione: dopo le camminate non vi abbuffate.